ClipFilmEuropa

Associazione di informazione mediatica

Un fenomeno che scalda il sole

OggiScienza

TraceimageSCOPERTE – La nostra esperienza comune ci suggerisce che l’aria intorno a un corpo incandescente, per quanto possa riscaldarsi, non raggiungerà mai temperature superiori all’oggetto rovente, ma nel caso del sole le cose non funzionano in questo modo.  La Corona, la parte più esterna dell’atmosfera solare,  è più calda non solo degli strati sottostanti di amosfera ma addirittura della superficie solare. La Corona infatti può raggiungere temperature fino a 600 volte superiori alla superficie, cioè fino a 1-3 milioni di gradi.
Uno studio apparso su Science il 17 ottobre scorso, sembra spiegare il motivo di tale differenza di temperatura, grazie alle osservazioni raccolte con l’Interface Region Imaging Spectrograph (IRIS), lanciato dalla NASA l’anno scorso per studiare proprio l’atmosfera solare. Paola Testa dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics e primo autore dello studio, ha trovato prove per spiegare il surriscaldamento della Corona tramite i nanoflares  o nanobrillamenti, la cui esistenza fu ipotizzata esattamente…

View original post 356 altre parole

Annunci

Archiviato in:Un po' di tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Primo e-commerce in Italia dedicato alla tecnologia Near Field Communication

BRASILIAN JIUJITSU Reportage

RSS Beni Culturali-News

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
Comunicati-stampa.net

Seguimi su Twitter

Articoli da: TTecnologico

L’Europa di Twitter a un anno dalla Brexit

Prevalgono sfiducia e paura: la Francia guida la classifica degli euroscettici Applicando le potenzialità della tecnologia cognitiva Cogito a un campione di tweet relativi all’Unione Europea, Expert System ha svolto un’analisi volta a verificare emozioni e stati d’animo prevalenti nei pensieri espressi on line dai cittadini. L’analisi, svolta a distanza di un anno dal voto […]

eWork è la risposta all’esigenza di Digital Transformation delle PMI italiane

L’Agenda Digitale Italiana (ADI) – il progetto istituito nel 2012 che si propone di sfruttare maggiormente il potenziale delle tecnologie per favorire lo sviluppo economico e l’innovazione – ha elaborato una precisa strategia che mira a portare, nell’arco di un triennio, le nostre PMI a livelli di eccellenza nelle nuove tecnologie. In particolare, si parla […]

Intrappola.To Il divertimento e’ una cosa seria

Trasformare un’idea in una start up prima e poi, rapidamente, in un’azienda in costante crescita non è impresa da tutti. Ci sono riusciti Daniele Massano e Stefano Gnech che nel 2015 hanno portato in Italia la prima Escape Room, Intrappola.To, aprendo un canale del business dell’intrattenimento che sino a quel momento non aveva sfiorato l’Italia […]

ECAB: “parcheggio intelligente” per gli yacht

Coordinato da mareFVG, il prossimo 27 giugno verranno presentati i risultati finali del progetto ECAB – Easy Control Automatic Boat, finanziato dalla regione Friuli Venezia Giulia, e capitanato da Astra Yacht, azienda che offre soluzioni tecnologiche per navi da diporto e le barche a vela. Si tratta di un vero e proprio sistema di “parcheggio […]

Kopjra, startup innovativa attiva nell’informatica forense e delle tecnologie legali, raccoglie un ulteriore investimento da 310.000 euro

Kopjra raccoglie un ulteriore investimento del valore di 310.000 € grazie al supporto di Casalini Zambon, Club Digitale e dell’Avv. Stefano Previti. Kopjra ha realizzato una delle più avanzate piattaforme SaaS (Software as a Service) in Europa dedicata alla protezione di prodotti tutelati da diritto d’autore, con particolare riferimento a cinema, TV, sport, musica, editoria, […]

Certe nuvole riflettono di più

Un recente studio dell’Isac-Cnr ha scoperto come i tensioattivi organici aumentino la capacità delle nubi marine di riflettere la radiazione solare, con effetti su precipitazioni e clima. Il lavoro pubblicato su Nature Le nubi sono elementi fondamentali del bilancio radiativo del nostro pianeta, cioè del rapporto tra la radiazione solare che arriva sulla Terra e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: