ClipFilmEuropa

Associazione di informazione mediatica

La Comunicazione attraverso il disegno

Manu Larcenet, Jiro Taniguchi, Gipi, Marino Neri, Flag Press, Tiziano Sclavi, Toni Bruno, Davide Reviati, Riad Sattouf, Shaun Tan, Sonny Liew e tanti altri… Una selezione di fumetti del 2016 a cura di Quella Brutta China

via [Quella Brutta China] Un 2016 di fumetti — 404: file not found

Annunci

Filed under: Un po' di tutto

11 Febbraio per la Giornata Internazionale delle Donne per la Scienza

IPAZIA – “Le donne rimangono una minoranza nel campo della ricerca scientifica”, ma “l’umanità non può permettersi di ignorare metà del suo genio creativo”. Sono parole di Irina Bokova, direttrice generale dell’UNESCO, scritte in occasione della Giornata internazionale per le donne e le ragazze nella scienza, celebratasi lo scorso 11 febbraio. Istituita durante la settantesima […]

via Donne e ricerca: alcuni dati — OggiScienza

Filed under: Un po' di tutto

Il Fascino dell’Universo e delle stelle

SCOPERTE – La nascita delle stelle simili al nostro Sole rappresenta ad oggi ancora un mistero per l’astrofisica, ma ogni giorno una scoperta ci avvicina alla sua risoluzione. L’ultimo tassello di quello che è considerato un grande puzzle arriva dal lavoro degli scienziati dell’istituto RIKEN in Giappone, che hanno scoperto come la protostella L1527, che […]

via La strana geometria della protostella risolverà il puzzle del momento angolare? — OggiScienza

Filed under: Un po' di tutto

LA CULTURA TORINESE E PIEMONTESE PER LE VITTIME DEL TERREMOTO: GLI INCASSI DOMENICALI DEI MUSEI DEVOLUTI ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

CFE Notizie Eventi

Città di Torino – Ufficio Stampa e Relazioni con i media

LA CULTURA TORINESE E PIEMONTESE PER LE VITTIME DEL TERREMOTO: GLI INCASSI DOMENICALI DEI MUSEI DEVOLUTI ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

Torino, 24 agosto 2016. Il sistema culturale torinese e piemontese si mobilita in aiuto delle popolazioni colpite dal terremoto che nella scorsa notte ha sconvolto numerose comunità nell’Italia Centrale: dopo un rapido consulto fra gli assessori competenti della Città di Torino e della Regione Piemonte, è stato congiuntamente stabilito di devolvere alle vittime del sisma gli incassi realizzati dai rispettivi musei nella giornata di domenica 28 agosto.

Da parte regionale, l’assessore Antonella Parigi ha raccolto la piena adesione delle presidenti del Consorzio La Venaria e del Castello di Rivoli, che metteranno a disposizione le entrate derivanti dalle visite alla Reggia e al Museo d’Arte Contemporanea.

Analogamente, l’assessore cittadino Francesca Leon si è immediatamente accordata con la presidente…

View original post 229 altre parole

Filed under: Un po' di tutto

Durga McBroom in concerto con i Pink Sound al Teatro Le Serre di Grugliasco

GRUGLIASCO (TO) – E’ iniziato il conto alla rovescia per il grande concerto di “Lady Pink Floyd” Durga McBroom dove salirà sul palco del Teatro Le Serre di Grugliasco il prossimo 24 luglio 2016 ore 22:00 con la storica Tributo Band Pink Sound, capitanata dal chitarrista nonchè fondatore Domenico Carazita.
Infatti per questa occasione a dir poco speciale i Pink Sound, hanno deciso di offrire un concreto contributo sociale all’Ospedale Regina Margherita di Torino, devolvendo parte dell’incasso tramite la F.M.R.I. Onlus (Federazione Malattie Rare Infantili) che ha concesso il suo patrocinio gratuito per l’iniziativa benefica.
I Pink Sound e Durga McBroom saliranno assieme sul grande palco per portare un messaggio di aiuto per sostenere così gli studi Bio-medici, le attività di laboratorio necessarie per migliorare l’assistenza ai piccoli malati.
Per chi ha conosciuto Durga McBroom, ha potuto notare una donna simpatica ed estroversa, gentile con il pubblico ed a tutti coloro che l’hanno sempre avvicinata.
Come ad esempio in un recente concerto a Sciarborasca in provincia di Genova dello scorso anno Durga McBroom non si è negata a nessuno dei suoi fans sfegatati, dove durante le prove probabilmente qualcuno avrà certamente sperato di scattare un selfi o catturare un autografo.

Durga McBroom grazie alla Tributo Band i Pink Sound porteranno la storica musica e le melodie dei Pink Floyd in città offrendo amore e solidarietà a chi è meno fortunato.
Certamente Durga McBroom sa di poter dare un aiuto alla vita per coloro che soffrono spronando la sua voce con lo storico brano “The Great Gig in the Sky” «un pezzo molto difficile da cantare che l’artista lo ama e lo odia, scritto originariamente per un soprano, ammettendo nonostante tutto che seppur essendo un contralto per lei è più dura».

pink soundSiamo certi che non mancheranno momenti di commozione specialmente quando sarà la volta della Tributo Band i Pink Sound prossimi a salire sul palco assieme a Durga McBroom, ma ancora più emozionante sarà il grande calore ed affetto che il pubblico ed i fans potranno portare alla grande cantante internazionale per il grande contributo alla solidarietà verso i bambini più sofferenti del Regina Margherita.

Ecco perchè è importante la data del 24 luglio essere partecipi a questo importante concerto, perchè si potranno aiutere i bambini malati, grazie alle operte di bene e di sensibilità della Federazione Malattie Rare Infantili onlus di Torino nella persona del presidente Prof. Alberto Musso, alla cantante internazionale Durga McBroom, ed alla Tributo Band Pink Sound con i suoi undici elementi coronati da un effetto luci surreale per una musica che ha fatto storia nel mondo.

I biglietti del concerto potranno essere acquistati online su http://www.vivaticket.it/ita/event/durga-mcbroom-in-concert-with-pink-sound/85379

Desideriamo ringraziare per la reciproca collaborazione i Pink Sound, oltre al presentatore radio dr. Andrea Biandrino di Milano per l’importante collaborazione, unitamente alle nostre redazioni in partnerschip Redazione Italia, 1Channel, Notizie In Un Click,
Class24
oltre ad altre redazioni non citate.

L’organizzazione Europea Culturale ClipFilmEuropa d’Informazione Mediatica è media partner dell’evento ed ufficio stampa della Tributo Band i Pink Sound

Desideriamo dare il benvenuto alla cantante internazionale Durga McBroom per questa importante presenza del 24 luglio 2016 ore 22:00 al Teatro Le Serre di Grugliasco unendosi a tutto il pubblico e fans.

 

Reporter
Renzo Benvegnù

Filed under: Un po' di tutto

Racconto di un’esperienza con una ghostwriter

“Se fossi Vani?” è quel tipo di quesito esistenziale, se così possiamo intenderlo, che mi sovviene durante la mia ricerca di stili letterari; tra i tanti stili che fanno a gara per distinguersi nel mare dei romanzi che oggi invadono la sfera della nostra vita.

Ancora non ho trovato risposta se siano di più i dati generati da internet che riusciamo ad assimilare o la pubblicazione di romanzi nel mondo.

Mi sento chiamare «Dimmi Luca…» mio cugino non sa resistere dal farsi i fatti suoi ogni volta mi vede davanti al mio portatile a scrivere.

«Perché il testo da te scritto è tutto sottolineato in rosso?» sembra un guardone da come fissa a 10 cm di distanza lo schermo; o deve urgentemente prenotare una visita oculistica; o … non mi pronuncio altrimenti diventerei offensivo!

«No! Che dici! Si è solo emozionato appena ti sei avvicinato mentre stavo operando sul foglio nudo vestito di sole righe di testo!» Tanto se gli spiego che ho dimenticato di sistemare la lingua non mi capirebbe comunque.

Si gira verso di me ritrovandosi a distanza ravvicinata, enunciando un «ehm?!» comprensibilissimo, che tradotto starebbe per “non capivo,  non capisco, non capirò” ed io gli confeziono l’ennesima battuta..

«Che stiamo facendo? Incontri ravvicinati del terzo tipo? Non sei buono neanche come alieno… ARIAAA!!» e faccio con le mani come se stessi cacciando mosche.

Finalmente si allontana ed io posso riprendere a scrivere la mia recensione sull’esperienza avuta leggendo Alice Nel Paese di Vani.

Ricordo che mi trovavo in libreria. Alla ricerca di romanzi dai quali analizzarne lo stile per comprendere come costruirne uno nuovo. Mentre mi avvicino ai 49 minuti passati a leggere varie recensioni, dalla valanga di libri in fila, scegliendo con cura i quattro che acquisterò impilandoli vicino alla cassa, vengo seriamente colpito dal titolo: Scrivere è un mestiere pericoloso

Scoprire che il protagonista è una ragazza ghostwriter che ha capacità empatiche d’alto livello mi intriga, soprattutto per studiare come la scrittrice (Alice Basso) avrebbe reso le meccaniche del romanzo, rispettando tali scelte.

«Ma! Questo è il secondo… allora dovrebbe esserci un primo libro!» dico, mentre mi avvicino al titolare della libreria per chiedergli di prendermi anche: L’Imprevedibile Piano Della Scrittrice Senza Nome.

Limprevedibile-piano-della-scrittrice-senza-nome_di_Alice_Basso

Felicissimo me ne torno a casa, con la curiosità letteraria di un bambino che spacchetta un grande regalo, o come chi sta per conoscere i risultati dei quiz per la patente.

Per cena mia madre aveva preparato qualcosa di leggero. Ottimo, non mi sentirò appesantivo durante la nottata, mentre sprofonderò tra i meandri delle situazioni racchiuse nella prima opera confezionata dalla Basso.

«Ho comprato un libro.» esordisco

«…Uno…!?» senza neanche guardarmi, fa mia madre, continuando a mangiare, come ad evidenziare un problema nella mia tara dell’unità di misura.

«Cinque! … ma è un investimento sul mio patrimonio culturale» stringo i denti in attesa del botta e risposata. Perdo sempre con lei; è formidabile in tutto.

«Sembra più un investimento in arredamento da interni per la tua camera, ormai quasi del tutto trasformata in una libreria! Se vendi il letto avresti più spazio in altezza, sotto non ce ne entrano più.»

Pugno in pancia da KO «…» sorrido appena, e ringrazio per depistare e scappo alla mia missione di partenza con Vani Sarca alla scoperta delle dialettiche da infarto comico.

Non posso credere di averlo letto in circa 6 ore di tempo, seduto dentro la testa della protagonista. Complimenti Alice hai saputo assemblare uno stile che riesce a tingere il sistema limbico del lettore. Ad un certo punto mentre leggevo e venivo pervaso da estrema curiosità nell’avanzare di alcune scene per scartarne il finale (come stessi aprendo delle matrioske), dovevo fermarmi per prendere appunti!

In alcuni momenti mi sembrava di aprire quei pacchi che all’improvviso esplodono con il clown a molla che spunta con la risata contagiosa, lasciandoti adrenalina mista ad ilarità: un infuso chimico letale contro la noia: da pochi conosciuta come ‘ILARILINA’.

Elenco alcuni degli appunti presi, da questa esperienza, che ho piacere di condividere:

Alice Basso utilizza l’intuito di Vani per presentare i personaggi e mentre fa l’analisi a chi le si trova di fronte, noi lettori facciamo 2 cose:

  • Rimaniamo allibiti tanto quanto il Berganza, il Mantegna e Morgana
  • Impariamo a conoscere i personaggi attraverso una descrizione comportamentale concentrata in un istante

Inoltre viviamo l’intera storia dall’interno della testa di Vani, perché la sentiamo parlare e pensare in tempo reale.

Scene che esplodono in finali da spacca-fianchi tipo: Pag. 94 «Deve ammettere che l’ipotesi del camaleonte radioattivo era molto convincente», conclude.

Pag. 141, 142: un supereroe dalla dialettica da fioretto (potremmo dire)! Sembra di stare a guardare Jackie Chan mentre fa fessi tutti quanti con i suoi trucchetti da prestigiatore del combattimento! Vani, infatti, dà colpi bassi sui fianchi solo per fare il solletico agli altri personaggi della storia, ma soprattutto ai lettori (me compreso).

Pag. 146 (riga 31) Sbotto a ridere all’unisono con i bulbi oculari di Laura e Morgana!

Ho ritrovato pezzetti dello stesso umorismo di Vani sia in Riccardo che in Berganza.

Pag. 149 (riga 25 – 28) alla riga 28° rido di sussulto perché, mentre leggo l’insegna luminosa in stile “manga”, mi arriva il gavettone del commento fuori campo di Vani.

Pag. 162 (riga 33) scoppio in una risata incontrollata stile chitarra elettrica singhiozzante con crampi ai fianchi per la similitudine con il genere di musica.

Dopo aperta la copertina, ed iniziato a leggere, non si riesce a richiudere il libro! Definirlo scorrevole è da poco, dato che quasi non ci si rende conto di averlo terminato che si vuole passare al secondo episodio.

La piacevole sensazione che ho provato è che sembra di stare in compagnia dell’autrice, man mano che si conoscono tutti i personaggi e li si osserva interagire tra di loro.

Lieto di aver fatto la tua conoscenza.

 

JB

 

 

Filed under: Un po' di tutto

Piccoli materiali per risolvere grandi sfide ambientali

OggiScienza

ricercatore Le nanotecnologie possono essere utilizzate per creare nuovi materiali in grado di ridurre l’impatto ambientale e favorire molti processi industriali. Crediti immagine: Matteo Cargnello

RICERCANDO ALL’ESTERO – “I processi responsabili di gran parte di quello che succede nel mondo avvengono a livello di molecole molto piccole. Se vogliamo cambiare le cose dobbiamo fare ricerca su materiali altrettanto piccoli perché nonostante le loro dimensioni hanno grandi ripercussioni a livello mondiale. Questo è ciò che mi permette di svegliarmi ogni mattina e di cominciare a lavorare”.

Nome: Matteo Cargnello
Età: 31 anni
Nato a: Pocenia (UD)
Vivo a:Palo Alto (Stati Uniti)
Dottorato in:Nanotecnologie (Trieste)
Ricerca: Nanostrutture per la produzione di catalizzatori più efficienti e sostenibili
Istituto:Department of Chemical Engineering (Stanford, USA)
Interessi: andare in montagna, la natura in generale, uscire con gli amici
Di Palo Alto mi piace: l’organizzazione della città, la gente, il tempo, la bassa criminalità; l’aria…

View original post 1.029 altre parole

Filed under: Un po' di tutto

CFE - Associazione inserita nel Registro delle Associazioni del Comune di Beinasco,

ai sensi della deliberazione del Consiglio Comunale n: 20 del 23/03/1998 con Determinazione Dirigenziale n. 224 del 16 luglio 2015

Comprendere gli strumenti per portare la tua impresa online è un vantaggio competitivo nell’economia moderna. In questo percorso di approfondimento, potrai ascoltare le storie di imprenditori che hanno avuto successo grazie al Web e apprendere le competenze per raggiungere migliori risultati. La partecipazione è gratuita

Organizzazione Europea Culturale ClipFilmEuropa Atto Registrato al n. 1159/3 atti privati del Ministero dell'Economia e Finanze - Agenzia delle Entrate Moncalieri C.F. 91026900018 - Sede Legale Viale Papa Giovanni XXIII 22 - 10092 Beinasco (TO)

scoprite perché fare una donazione

RSS A cura di R.Benvegnù Reporter Freelance CFE

  • Sergio Moses in concerto per l’ONLUS Rainbow forse Africa Onlus sabato 17 novembre Teatro Matteotti Moncalieri ore 21:00
    L’inizio di un tour che descrive la semplicità di un live curato in ogni particolare dove il carattere di ogni componente dei "Band It" ne esce fuori vincente e sincero. Un racconto inedito attraverso canzoni autobiografiche di Sergio Moses I "Band It" sono: Voce e Chitarra -Sergio Moses Basso e voce -Aldo Bussolino Chitarra e […]
  • MOSES BAND-IT: CONCERTO PER LA RACCOLTA FONDI IN FAVORE DI RAINBOW FOR AFRICA ONLUS
    MONCALIERI (TO) – Sabato 17 novembre, alle ore 21.00, Teatro Matteotti, in via Matteotti 1 a Moncalieri (TO), ospiterà l’esordio e la prima tappa del tour 2018/2019 del gruppo musicale Moses Band-it. Per info e prenotazioni:eventi.moses Patrizia 349 7807999 Il concerto è inserito nella programmazione della manifestazione 2018 del Comune di Moncalieri – Asses […]
  • MOSES BAND-IT: CONCERTO PER LA RACCOLTA FONDI IN FAVORE DI RAINBOW FOR AFRICA ONLUS
    MONCALIERI – Sabato 17 novembre, alle ore 21.00, Teatro Matteotti, in via Matteotti 1 a Moncalieri (TO), ospiterà l’esordio e la prima tappa del tour 2018/2019 del gruppo musicale Moses Band-it. Per info e prenotazioni:eventi.moses Patrizia 349 7807999 Il concerto è inserito nella programmazione della manifestazione 2018 del Comune di Moncalieri – Assessorat […]
  • DALLA PROTEZIONE CIVILE DI GENOVA
    +++ ATTENZIONE +++ Oggi 30 ottobre, a causa dei danni provocati dalle ingenti piogge e dal vento, sul territorio comunale di #Genova LE SCUOLE RIMARRANNO CHIUSE (ovvero tutti i plessi sedi dei servizi educativi, delle scuole di ogni ordine e grado, Centri di Formazione Professionale, Dipartimenti Universitari, pubblici e privati).
  • ALLERTAMENTO METEOIDROLOGICO IN LIGURIA
    GENOVA – Il Coc, Centro Operativo Comunale, si è riunito domenica 28 ottobre alle ore 14.30 e, sulla base del bollettino meteo fornito da Arpal e della conseguente dichiarazione dello stato di allerta rossa sul territorio del Comune di Genova dalle ore 06,00 alle ore 18,00 di lunedì 29 ottobre, ha messo in atto le […]
  • Dal 27 al 30 settembre a Lingotto Fiere di Torino XVIII edizione del Salone della creatività Manualmente, l’edizione autunnale
      Secondo appuntamento dell’anno con le arti manuali femminili con tanti corsi e  dimostrazioni presentati dai più importanti esperti del settore. Novità 2018: un nuovo settore – aperto nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre –  dedicato al benessere e al legame virtuoso fra creatività e armonia psicofisica dove trovare tutto quello che […] […]
  • GRUPPO TRASMISSIONI PROTEZIONE CIVILE DI MONCALIERI PARTONO PER FANO (ma è un’esercitazione)
    MONCALIERI (TO) – ESERVOL 2018…è tutto pronto per i volontari dell’Associazione Gruppo Trasmissione Protezione Civile di Moncalieri che dal 13 al 17 settembre parteciperanno, grazie all’organizzazione della FIR CB Nazionale ed al Dipartimento della Protezione Civile di Roma ad una “Prova di Soccorso Nazionale di grande interesse formativo” dove si troveranno […]
  • MARIA GIOVANNA GODUTI APPRODA A MEDIASET!!!
    E’ stata confermata la presenza di Maria Giovanna Goduti, in arte semplicemente MG GODUTI al prossimo talent show in onda sulle reti Mediast e sarà questa la grande occasione per l’artista, di esibirsi live con un brano che ha dietro una storia vera che l’ha colpita ed emozionata in prima persona. Emozioni che scaturite in lei dal racconto […]
  • CON MANOLA L’ESTATE E’ “ENGAGÉE”
    Tempo di sole, tempo di mare e  tempo di ballare con il nuovo singolo di Manola Marchese, classe 1984, nata a Siena, Manola inizia la sua carriera musicale già a 7 anni, quando entra a far parte del coro del paese come solista. Dopo la partecipazione ad importanti manifestazioni quali Telethon , Zecchino d’Oro e […]
  • Giovedì 21 Giugno 2018 le musiche dei leggendari Alan Parsons Project.
    La forza di questo progetto viene sostenuta anche dalla preziosa presenza, sia nei concerti che in studio di registrazione, nel line-up della band di Lenny Zakatek, voce solista originale degli Alan Parsons Project negli anni che furono.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere i nuovi articoli e gli aggiornamenti via a-mail

Curiosità Notizie Eventi News a cura di Renzo Benvegnù

leggi l'INFORMATIVA

RSS TorinoNews

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS news spettacolo

  • Insegnare il friulano ai bambini, il laboratorio-spettacolo "Un amì par Falù"
  • Roma, e il «Pupone» diventò uno spettacolo teatrale
  • Di acqua e di pietra: uno spettacolo teatrale racconta l'epopea delle dighe in Val di Peio
  • Avellino – Al Godot viene presentato lo spettacolo “Qualcosa non ha funzionato”
  • Pirelli HangarBicocca, uno spettacolo per ricordare Franca Helg
  • "Il mio spettacolo metafora della rinascita dell'Aquila": Cristicchi e Calenda inaugurano nuova ...
  • Spettacolo musicale “Una carezza nella sera”
  • Tristezza e stupore, a San Pellegrino c'è “Lo spettacolo della morte”
  • E' piacevole sentirsi nerd… almeno in questo caso…
  • All'oratorio di San Paolo lo spettacolo teatrale “Ghignuma n'ura ansema”

Primo e-commerce in Italia dedicato alla tecnologia Near Field Communication

BRASILIAN JIUJITSU Reportage

RSS Beni Culturali-News

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
Comunicati-stampa.net

Seguimi su Twitter

Articoli da: TTecnologico

Kit biotech da copertina

Kit biotech da copertina

Tra ricerca di base e ricerca applicata. ‘Cell Reports’ ha pubblicato la notizia di un metodo nuovo per ‘catturare’ le stampanti molecolari che producono proteine nel momento esatto in cui sono in funzione. Un caso di trasferimento tecnologico biomedico che nasce da una start-up e dalla collaborazione tra Università di Trento, Istituto di biofisica del […]

Impresa 4.0: parte il 14 e 15 novembre con le tappe di Sassari e Nuoro il Road Show del Digital Innovation Hub della Sardegna

Prende avvio il 14 e 15 novembre il Road Show del DIH  Sardegna, il Digital Innovation Hub costituito da Sardegna Ricerche, Confindustria Sardegna, Unioncamere Sardegna, Confcommercio Sardegna, Università di Sassari, Università di Cagliari, Confindustria Digitale, con il sostegno dell’Assessorato regionale della Programmazione. L’obiettivo è quello di aiutare le piccole e medie imprese, i professionisti e […]

Ricerca scientifica, come rendere “intelligente” qualunque rete elettrica: lo spiega uno studio dell’Università di Cagliari pubblicato su “Scientific Reports”

Ricerca scientifica, come rendere “intelligente” qualunque rete elettrica: lo spiega uno studio dell’Università di Cagliari pubblicato su “Scientific Reports”

I risultati dell’attività di ricerca svolta dall’Università di Cagliari per la trasformazione di una qualunque rete elettrica in una rete intelligente sono stati recentemente pubblicati sulla prestigiosa rivista internazionale “Scientific Reports” del gruppo editoriale Nature. In particolare, lo studio consente, indipendentemente dalla configurazione di una rete elettrica, di individuare il corretto posizionamento e dimensionamento e […]

Amazon ha creato la borsa di studio “Amazon Women in Innovation” con i Politecnici di Milano e Torino per supportare l’innovazione al femminile

Amazon ha creato la borsa di studio “Amazon Women in Innovation” con i Politecnici di Milano e Torino per supportare l’innovazione al femminile

Amazon ha creato una borsa di studio per supportare le donne impegnate in percorsi di formazione in discipline STEM (dall’inglese Science, Technology, Engineering and Mathematics) presso il Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino. Gli atenei sono stati selezionati nelle città in cui hanno sede il Centro di Sviluppo e gli uffici direzionali di […]

Dal 27 settembre anche in Italia è stato aperto “Amazon Launchpad”: il negozio virtuale delle startup

Dal 27 settembre anche in Italia è stato aperto “Amazon Launchpad”: il negozio virtuale delle startup

Amazon.it ha aperto in Italia Amazon Launchpad, un nuovo programma che rende più semplice per le startup italiane lanciare, commercializzare e distribuire i propri prodotti a milioni di clienti su Amazon.it e nel mondo. I clienti Amazon possono ora disporre di una selezione di prodotti unica e innovativa dalle startup europee e di tutto il […]

Presentata la Fri_Start Cup e il progetto Interreg Art Lab Net: Università di Sassari e Accademia Sironi insieme al Mas.edu

Arrivano dalla Liguria, dalla Sardegna, dalla Toscana, dalla Corsica e dalla provincia francese Alpes-Côte d’Azur le 40 le idee imprenditoriali che si incontreranno e confronteranno durante il Cooperation Summit del Progetto FRI_START, organizzato dall’Università degli Studi di Sassari, partner del progetto. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi”, si terrà giovedì […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: